Energia al GSE

Energia al GSE

controlled chaos © Ursula I Abresch

Licenze fiscali per gli impianti di potenza superiore a 20 kW che producono elettricità da fonti rinnovabili (energia eolica, solare termica e solare fotovoltaica, idraulica, mareomotrice, geotermica e da biomassa) consumata dalle imprese di autoproduzione in locali e luoghi diversi dalle abitazioni. 

Da un recente indirizzo interpretativo fornito dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, l’energia elettrica da fonti rinnovabili prodotta da impianti aventi potenza superiore a 20 kW è da considerarsi come autoconsumata non solo da chi aderisce al servizio dello “scambio sul posto” erogato dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE) ma anche dal produttore che cede al GSE gli esuberi di produzione rispetto ai propri autoconsumi.

Continua a leggere

Annunci

Il milione perso nel gas

Il milione perso nel gas
In pubblica udienza del 18 giugno 2012, con sentenza 110/03/12 del 30 agosto 2012, la Commissione Tributaria Provinciale di Reggio Emilia, Sezione 3, decide che il ricorso non merita accoglimento, deve essere rigettato, e tuttavia, ma ai soli fini della compensazione integrale delle spese, non può non rilevarsi la equivocità della formulazione adottata dalla circolare 34/B del 1 luglio 2004 della Agenzia delle Dogane.

L’istanza di rimborso (€ 1.025.927,75) dell’accisa pagata in eccesso sulle vendite di gas naturale è stata rigettata perché presentata oltre il termine di 2 anni decorrente dal sorgere del credito, vale a dire dalla presentazione della dichiarazione annuale trasmessa in via telematica il 31 marzo 2009 (la richiesta di rimborso è stata incontestabilmente spedita il 1° aprile 2011).

Continua a leggere

Il registro d’officina elettrica

Il registro d'officina elettrica

Handrail © Carlos Costa Branco (1xcom 25861)

La tenuta del registro d’officina, da scritturare dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno, viene prescritta dagli uffici doganali, ai sensi dell’art. 58 del testo unico sulle accise (TUA) approvato con D.Lgs 504/1995, perché necessaria alla registrazione delle periodiche letture dei contatori elettrici costituenti la base imponibile da esporre sulla dichiarazione di consumo annuale – prevista dagli articoli 53-bis e 55 del TUA – dell’energia prodotta dal 1° gennaio al 31 dicembre di ciascun anno di esercizio del generatore elettrico.  A tal fine deve essere scritturato e custodito per un periodo non inferiore alla prescrizione quinquennale dell’imposta per essere esibito ad ogni richiesta dei funzionari dell’Amministrazione finanziaria e dei militari della Guardia di finanza addetti al servizio di verifica e controllo delle officine elettriche, ai sensi dell’art. 58, commi 3 e 4, TUA.

Continua a leggere

Rimborso sul Rum

Rimborso sul Rum

red © Barbara Taurua 1xcom31887

Accisa sull’alcole etilico. Reimmissione in regime sospensivo e rimborso dell’accisa su rum (acquavite di melasso di canna) immesso in consumo. Le disposizioni generali concernenti le accise accordano il rimborso sia ai prodotti già assoggettati che vengono avviati ad un deposito fiscale sia a quelli che sono trasferiti in un altro Stato membro o esportati. In ogni caso, la domanda deve essere presentata dal soggetto che nell’ambito della propria attività economica ha la disponibilità dei prodotti, all’Ufficio delle dogane competente all’emissione del richiesto provvedimento di rimborso perché territorialmente competente sul luogo dove si trovano i medesimi prodotti. Ai sensi dell’art. 29, comma 4, della legge 29 dicembre 1990, n. 428, la domanda di rimborso deve essere comunicata, a pena di inammissibilità, anche all’ufficio tributario che ha ricevuto la dichiarazione dei redditi degli anni d’imposta nei quali l’onere dell’accisa che si chiede in restituzione ha concorso a formare il reddito d’impresa del richiedente.

Continua a leggere

Le morchie di gasolio e le crisalidi

Le morchie di gasolio e le crisalidi

Le strutture e le sovrastrutture dell’amministrazione finanziaria spesso rinchiudono gli omini del fisco dentro bozzoli asfissianti e non gli consentono di evolversi dalla loro condizione larvale di pupe.  Riporto lo sfogo dello sfortunato testimone di un frequente fenomeno di metafisica tributaria: la presunzione di aver acquistato morchie di gasolio in evasione d’imposta!

Continua a leggere